Sicurezza

L’eccesso di velocità è uno dei principali problemi della sicurezza stradale e provoca circa il 30% degli incidenti stradali mortali.

I FATTI

  • Circa il 30% dei conducenti supera di 10 Km/h il limite di velocità consentito.

OCCHIO! La normativa e le conseguenze legali

I limiti di velocità sono indicati nell’articolo 142 del Codice della Strada:

  • Autostrade: limite di 130Km/h ,110Km/h in caso di maltempo e 50Km/h in caso di nebbia
  • Strade extraurbane principali: limite di 110Km/h, 90 Km/h in caso di maltempo e 50Km/h in caso di nebbia
  • Strade extraurbane secondarie: limite di 90Km/h e 50Km/h in caso di nebbia
  • Strade urbane: limite di 50Km/h

Per i neopatentati, per i primi 3 anni i limiti si abbassano a 100Km/h nelle autostrade e 90Km/h nelle strade extraurbane principali

I due sistemi principali di rilevazione della velocità in Italia sono l’Autovelox e il Tutor.

Le sanzioni previste dall’articolo 142 sono:

  • Sanzione pecuniaria da 39 a 159 euro per il superamento del limite di velocità fino ad un massimo di 10Km/h
  • Sanzione pecuniaria da 159 a 639 euro e decurtazione di 3 punti dalla patente per il superamento dei limiti di velocità oltre 10Km/h e fino a 40Km/h
  • Sanzione pecuniaria da 500 a 2000 euro e decurtazione di 6 punti dalla patente e sospensione della patente da 1 a 3 mesi per il superamento dei limiti di velocità oltre 40Km/h e non oltre i 60Km/h
  • Sanzione pecuniaria da 779 a 3119 euro e decurtazione di 10 punti dalla patente e sospensione della patente da 6 a 12 mesi per il superamento dei limiti di velocità oltre 60Km/h
  • La velocità deve essere tale da poter arrestare il veicolo in sicurezza in ogni circostanza